Dal Parcheggio Laudemio a Monte Papa

  • 14-07-2021

Descrizione escursione:

Quando le giornate sembrano non finire mai e le fatiche incombono sul fisico e sulla mente, proprio in tali occasioni troviamo la voglia e la passione per continuare a salire. L’indomani ci siamo svegliati a quota Mt. 1900 s.l.m., immersi nel verde del parco del Pollino ( Anello Parco del Pollino (2gg) ) e dopo aver concluso il lungo trekking, ci siamo concessi una pausa pranzo prima di dirigerci verso la nostra nuova meta. Questa tre giorni si incastra perfettamente nel lungo “pellegrinaggio montuoso” iniziato due giorni prima con l’ascesa al Monte Miletto ( Da Campitello Matese a Monte Miletto ). Ora sulla via del ritorno abbiamo fatto tappa nel Parco del Sirino, nella Riserva Regionale del Lago Laudemio per cercare l’unica cima over duemila di questo toccante comprensorio montuoso. Quest’area naturale protetta è situata nel comune di Lagonegro, in provincia di Potenza, si trova sulle pendici del monte Papa Mt. 2050 s.l.m. ad un’altitudine di Mt. 1525 s.l.m. del Massiccio del Sirino che sovrasta Lagonegro e ricade nel territorio del Parco nazionale dell’Appennino Lucano Val d’Agri Lagonegrese. Il lago da cui prende il nome la riserva è anche noto come (Remmo). Raggiungiamo il parcheggio di Laudemio dopo 1 ora e 30 minuti di auto che ci è servita per ricaricare un minimo le nostre batterie. Il parcheggio risulta essere tetro e spento e l’intero comprensorio sciistico sembra decisamente abbandonato. Non ci aspettavamo un’ospitalità regale, ma neanche un ambiente stile “Shining”. Ci rinfiliamo rapidamente gli scarponi e con carichi minimi sulle spalle (solo acqua), marciamo verso la vetta. La via è scolpita lungo i vecchi tralicci degli impianti e la fauna locale ci accompagna con continui muggiti, spostandosi repentinamente mentre gli transitiamo accanto. Il monte Papa si erge poderoso di fronte a noi, e arrivati al termine degli impianti voltiamo verso la cresta est, lasciando il sentiero principale e proseguendo dritti verso l’anticima e la cima. Qui con meno di un’ora siamo in vetta e questo fatto ci incute timore e meraviglia allo stesso tempo. Dopo il lungo trekking di due giorni prima, ancora le nostre gambe continuano a spingere e a salire. Di certo la voglia e la passione sono forti alleate che danno vitalità e adrenalina, altrimenti non saremmo riusciti a spingerci con violentemente verso la vetta. Foto di rito, piccola pausa e iniziamo la discesa impegnando il comodo sentiero non intrapreso per salire. Qui la via risulta essere più lunga, ma decisamente più comoda e sicura. Con mezz’ora appena siamo nuovamente alla base di partenza, accanto al Lago. Ora è davvero fatta e possiamo far rientro definitivamente verso casa. Questa lunga avventura ci lascia grande forza, forse più di quella impegnata, dato che la scoperta di nuovi territori rilancia maggiormente lo spirito di noi escursionisti e ci aiuta a sporgerci in avanti e trovare quel limite che gratifica anima e corpo. Noi continueremo a cercare quel limite per sentirci ancora più liberi e vivi. 

Da Parcheggio Laudemio a Monte Papa (Earth)

Dati escursione:

Traccia Gps tramite Wikiloc: Dal parcheggio Laudemio a Monte Papa

  • Lunghezza complessiva: 5 Km  
  • Tempo di percorrenza: 1.5 ore
  • Quota partenza: Mt 1550
  • Quota Arrivo: Mt 2050
  • Grado escursione: E
  • Dislivello Salita: Mt 445
  • Dislivello Discesa: Mt 445
  • Previsione meteo: Cielo sereno con temperature del periodo. Vento assente.

Foto

Logo PNG