Da stazione Palena a Monte Porrara e Cima Ogniquota

  • 02-05-2021

Descrizione escursione:

Escursioni che sembrano sulla carta innocenti e poco remunerative, ma che quando le vivi con la solita caparbietà e voglia ti lasciano sempre qualcosa di speciale. Oggi toccando due cime del versante più a sud del parco della Majella, abbiamo provato proprio tali sensazioni. Dopo molti chilometri di macchina, volevamo almeno trovare gusto e armonia in una zona che abitualmente non frequentiamo. Il Monte Porrara  Mt. 2137 s.l.m. e Cima Ogniquota Mt. 2100 s.l.m. offrono tanto con breve fatica e poco tempo nel salire e scendere. Di buon mattino alle ore 6.00 AM ci siamo ritrovati e senza indugiare abbiamo tracciato la strada più rapida per giungere nei pressi della stazione di Palena, nel cuore dell’Abruzzo a pochi passi da Roccaraso. Da qui, preparati a dovere, anche con della attrezzatura alpinistica invernale, visto che impegnavamo una cresta oltre i duemila metri, siamo partiti salendo il sentiero che inizia proprio dalla strada provinciale. La via sale subito nel bosco e percorre il sentiero Italia per l’intera tratta che va  verso le due cime. Il netto inciso ci fa viaggiare sicuri e rapidi senza alcuna deviazione. Lo scenario è meraviglioso e notiamo che molte creste e cime sono ancora coperte dalla neve di questo inverno. La salita va pian piano aumentando e dopo aver attraversato tutto il bosco, fuoriusciamo su una radura tra piccole rocce e sprazzi di neve. La quota sale e il Monte Porrara è a vista. Diamo un’occhio ai tempi e vediamo che la nostra salita è stata di appena due ore. Siamo in vetta… qui notiamo due ragazzi che partiti poco prima di noi non hanno intenzione di continuare e decidono di scendere. Piccola sosta, foto di rito e noi, caparbi come sempre, riprendiamo il cammino verso l’altro obiettivo di giornata. Il vento aumenta decisamente e il primo tratto a scendere dalla vetta ci va pensare che forse non sarà possibile raggiungere la vetta dell’Ogniquota. Osserviamo bene il filo di cresta e comunque notiamo che la quantità di neve è solo sul lato ad Est dove il vento la spazza via prepotentemente. Capiamo che mantenendoci poco esposti e tracciando una via sicura saremo riusciti ad arrivare alla nostra meta. Passi piccoli, sicurezza nei nostri occhi e con tenacia e caparbietà, riusciamo a toccare la cima senza grosse difficoltà. Forse a volte dubitiamo troppo delle nostre capacità, ma da un lato è  meglio così perché la paura spesso ti salva la vita. Naturalmente il vento non ci dà tregua e i nostri attimi in vetta sono minimi. Ottimi scenari con gli sguardi persi tra le valli sottostanti e il lontano Monte Amaro Mt. 2793 s.l.m. che ricordiamo con stupore, visto che la nostra traversata di due anni addietro transitava proprio sotto ai nostri piedi, al Guado di Coccia (Traversata Monte Amaro – Bivacco Pelino). Ora è fatta e l’opera è al 50% (motto che non scorderemo mai…il 100% è alla macchina). Il vento aumenta ancora e nell’ultima risalita verso il Porrara la nostra voglia di fuggire è stata fulminante. Arrivati nuovamente il vetta al Monte Porrara, decidiamo di scendere ulteriormente e prenderci una pausa senza dover soffrire ancora il vento. Al riparo da raffiche, ci degustiamo il nostro meritato pasto di montagna che come sempre ci gratifica come una vetta raggiunta. Altri piccoli istanti di tranquillità e iniziamo la discesa finale che ci riporterà al punto di partenza. Un percorso di A/R molto suggestivo e poco frequentato, ma ricco di contenuti e che ci fa capire sempre più la maestosità della montagna madre…Majella!

Da Stazione Palena a Monte Porrara e Cima Ogniquota

Attrezzatura e Difficoltà:

Escursione primaverile, con neve solo in cresta e non abbondante. 

Dati escursione:

Traccia Gps tramite Wikiloc: Da Stazione Palena a Monte Porrara e Cima Ogniquota

  • Lunghezza complessiva: Km 14.3
  • Tempo di percorrenza: 7 ore
  • Quota partenza: Mt 1245
  • Quota Arrivo: Mt 2137 – 2100
  • Grado escursione: E
  • Dislivello Salita: Mt 1330
  • Dislivello Discesa: Mt 1330
  • Previsione meteo: Cielo in prevalenza coperto e con schiarite, ma forte vento in cresta verso Cima Ogniquota.

Foto

Logo PNG