Da Capanna Ghezzi a Cima di Forca Viola

  • 17/02/2018

Descrizione escursione:

Altra giornata di vera alta montagna, dove i nostri cuori ci hanno condotto in uno scenario che non fa invidia neanche a quelli alpini o dolomitici. Dinanzi a noi, più postato sulla sinistra il cordone del Vettore con lo scoglio dell’Aquila che ci osserva. Le pareti bianche e le vette arrotondate ci fanno dedurre che il manto nevoso è consistente e così il nostro viaggio comincia. Arrivati presso il sentiero che conduce verso Capanna Ghezzi, decidiamo di intraprendere il cammino dritto verso il canale che attraversa la Valle delle Fonti. Qui non si scherza più e ramponi ai piedi saliamo dritti verso la sommità della montagna. Quella che stiamo salendo è Cima di Forca Viola che con i suoi 2230 Mt s.l.m. è un’importante vetta sibillinica anche se non così famosa. Il sentiero è impervio e la salita molto impegnativa; il pendio soprattutto nel finale arriva quasi a 40° di inclinazione. Non esitiamo un’attimo e con la presa sempre diretta e piccozza alla mano arriviamo in vetta e dove un mondo intero e immacolato ci compare davanti. Vettore in primis e via via tutte le altre cime sembrano osservarci e noi immortalandole rubiamo quegli attimi per portarli sempre con noi. Da qui con massima prudenza e attenzione iniziamo la discesa verso il medesimo passaggio di Forca Viola a quota 1936 Mt s.l.m. Successivamente per il sentiero N°202 prima e N°203 dopo torniamo alla macchina con la soddisfazione di aver salito una via invernale decisamente gratificante.

Da Capanna Ghezzi a Cima di Forca Viola (Earth)

Da Capanna Ghezzi a Cima di Forca Viola

Attrezzatura e Difficoltà:

Escursione impegnativa e consigliabile a persone esperte con conoscenza di tecniche alpinistiche e con condizione di neve solida. Alcune difficoltà alpinistiche su roccia e/o neve; pendii di neve e ghiaccio tra 30° e 40°

Ramponi – Piccozza – Imbrago

Dati escursione:

  • Lunghezza complessiva: Km 10.1
  • Tempo di percorrenza: 5 ore
  • Quota partenza: Mt 1315
  • Quota Arrivo: Mt 2230
  • Grado escursione: EEi + PD
  • Dislivello Salita: Mt 1083
  • Dislivello Discesa: Mt 982
  • Previsione meteo: Discrete alla partenza ma con temperature sotto lo zero soprattutto nella conca glaciale di Castelluccio (- 8°C).

Foto

Logo PNG