Da Santa Maria in Pantano per il Sassone fino al Monte Vettore

  • 29/05/2016

Descrizione escursione:

Da località Colle ci si dirige verso la chiesa di Santa Maria in Pantano (1175 m circa) e si prende la pista che sale alla sua sinistra. La stradina prima volge verso destra quindi sale con alcuni tornanti. Giunti a q. 1390 m circa si lascia la pista e si devia nettamente a sinistra (segni bianco-rossi) per un sentiero tra i prati (0.35 ore). Senza difficoltà si segue il sentiero fino ad arrivare alla fonte del Pastore, situata sotto una evidente fascia rocciosa (1525 m circa, 1.00 ore). Si prosegue seguendo una esile traccia che sale dritta, quindi si supera un costone e si entra nel primo grande “imbuto”, “l’Imbuto di Pianelle” solcato dal fosso di Casale. La traccia traversa lungamente in direzione del “Sassone”, il grosso masso che svetta sul costone che divide il fosso di Casale dal fosso di Colleluce. Poco sotto il Sassone il sentiero si impenna con alcuni tornanti e prosegue fino ad entrare nel “Grande Imbuto” solcato dal fosso di Colleluce.

La mulattiera traversa tutta la valle in leggere salita, solo prima della cresta alcuni tornanti fanno prendere quota. Giunti sulla cresta est (ometto, 2345 m, 3.30 ore) si devia a destra tenendosi sul filo del crinale per un tratto.
Dove la cresta diventa quasi pianeggiante si segue un sentiero che con alcuni tornanti sale sul fianco destro del costone ed in breve si raggiunge prima la cima di Pretare (Croce) quindi la vetta (2476 m, 4.30 ore).

Discesa

Per l’itinerario di salita (3/4 ore).

da-colle-per-il-monte-vettore-earth

Dati escursione:

  • Lunghezza complessiva: Km 15.5
  • Tempo di percorrenza: 7/8 ore
  • Quota partenza: Mt 1159
  • Quota Arrivo: Mt 2476
  • Grado escursione: EE
  • Dislivello Salita: Mt 1484
  • Dislivello Discesa: Mt 1452
  • Previsione meteo: Non molto favorevoli e con continui cambiamenti meteo e piogge sparse verso la vetta del Monte Vettore.

    Foto

Logo PNG