Anello Prati di Tivo – Pizzo d’Intermesoli

  • 29-09-2019

Descrizione escursione:

…quando decidi di cogliere l’attimo e senza indugiare scegli di affrontare un percorso decisamente impegnativo in un contesto montuoso quale quello del Gran Sasso. Noi pianificando la sera prima il giro e vedendo che le previsioni meteo erano favorevoli, abbiamo proprio colto quell’attimo e deciso di salire il Pizzo d’Intermesoli 2635 Mt s.l.m. con partenza da Prati di Tivo. La vetta dell’Intermesoli, solitamente viene affrontata da Campo Imperatore percorrendo la classica via che dal rifugio Duca d’Abruzzi va per la sella del Cefalone e poi verso l’Intermesoli. Noi quest’oggi, di buon grado abbiamo affrontato questo itinerario godendo appieno della bellezza del Gran Sasso. L’impegno e la determinazione non mancano mai e il nostro solito gruppo, sempre molto coeso, ha iniziato la salita verso la val Maone. Sempre con passo rapido e deciso abbiamo attraversato il bivio delle sorgenti del Rio Arno e ci siamo immersi nella valle. La temperatura è piuttosto mite e proseguiamo agevolmente, senza grossa fatica. Dopo appena un’ora di marcia siamo al bivio che ci condurrà verso la sella dei Grilli 2220 Mt s.l.m. Qui il sentiero volge verso NO e sale abbastanza rapidamente, infatti con un’altra ora scarsa siamo alla sella. Ora la visione sul massiccio centrale ed il corno Grande e Piccolo è ancora più impressionante e rimaniamo qualche istante ad ammirare tale spettacolo. Siamo circondati da montagne imperiose e gli sguardi si perdono a 360°. Qui li rivolgiamo anche verso l’altro colosso che porta il nome di Monte Corvo 2623 Mt s.l.m. La sua maestosità è grandiosa e da questa zona sembra ancor più importante. Decidiamo di affrontare la salita finale, fatta di asperità e passaggi di I grado. Anche qui saliamo rapidi e disinvolti, ma sempre con la massima prudenza in ogni situazione. Ultimo canale roccioso ed è fatta. Alle ore 11:25 siamo in cima al Pizzo d’Intermesoli Mt 2635 s.l.m. La vetta è caratterizzata dalla ormai madonnina in color bronzo e anche qui l’impatto è notevole. Altri ragazzi sono con noi in vetta e ci tratteniamo qualche minuto per scambiare due chiacchiere di montagna. Foto di rito e iniziamo la nostra fase di discesa dirigendoci sulla vetta settentrionale del Pizzo d’Intermesoli. Di quota è più bassa ed infatti perdiamo duecento metri per raggiungerla. Pizzo D’Intermesoli vetta settentrionale Mt 2483 s.l.m. è conquistata con appena 35 minuti. Da qui in poi sarà una lunghissima discesa fino al bivio di Pietracamela e quindi dopo aver superato le più difficili asperità di discesa fino a quasi Picco Pio XI, decidiamo di sostare per mangiare qualcosa e recuperare un po’ le forze. La sosta è comunque breve, dato che ancora abbiamo più di 9 Km di fronte a noi. Scendiamo sempre molto rapidi e entriamo nel bosco seguendo il classico sentiero N°146/A che porta al piccolo abitato di Pietracamela. Con altre due ore di marcia siamo al bivio sulla valle del Rio Arno subito dopo il colle d’Asino. Da qui  prendiamo il sentiero della valle e dopo pochi Km risaliamo altri 200 metri di quota su di un vecchio sentiero che ci riporta direttamente a chiudere l’anello nei pressi del primo bosco della Val Maone, per tornare definitivamente alla macchina posta ai Prati di Tivo. Anello complesso ed impegnativo, ma allo stesso tempo molto appagante sotto tutti i punti di vista, sia per intensità e tecnica che per visione su scenari montuosi di prim’ordine.

Anello Prati di Tivo - Pizzo Intermesoli (Earth)
Anello Prati di Tivo – Pizzo Intermesoli

Anello Prati di Tivo - Pizzo Intermesoli

Dati escursione:

Traccia Gps tramite Wikiloc: Anello Prati di Tivo – Pizzo Intermesoli

  • Lunghezza complessiva: Km 19
  • Tempo di percorrenza: 10 ore
  • Quota partenza: Mt 1420
  • Quota Arrivo: Mt 2635/2483
  • Grado escursione: EE
  • Dislivello Salita: Mt 1900
  • Dislivello Discesa: Mt 1820
  • Previsione meteo: Cielo sereno per tutta la durata dell’escursione in completa assenza di vento.

Foto

 

Logo PNG