Anello cresta Vallone

  • 10-12-17

Descrizione escursione:

Giornata speciale in un piccolo angolo montuoso che è il monte Piselli, dove oggi abbiamo impegnato in piena veste invernale. Il noto sentiero che sale verso il lago che inizia dalla località delle “Tre Caciare” è stato sviluppato con una variante che merita tutto il nostro impegno, visto che siamo saliti in cresta del vallone con splendidi affacci verso il versante sopra i piccoli borghi di San Vito e Macchie da Sole. La salita con ramponi e piccozza è stata molto gratificante e con circa un’ora e mezza siamo arrivati al Lago che, completamente ghiacciato e ricoperto da un manto nevoso, abbiamo aggirato prudentemente. Qui la scelta è stata naturale e il ripido canale prima e il pendio completamente ghiacciato poi ci hanno condotto fino alla vetta del Monte Girella a quota 1814 Mt s.l.m. con un traverso finale che ci ha appagato fino alla cima.

Discesa:

Per il classico sentiero che dalla vetta scende dapprima sul campetto e poi arriva al termine degli impianti di risalita e successivamente tramite le pisce da sci chiude l’anello fino al parcheggio delle auto alle “Tre Caciare”.

Anello cresta Vallone

Anello cresta Vallone

Attrezzatura e Difficoltà:

Facile camminata fino alle Tre Caciare ma successivamente pendii di neve e ghiaccio fino alla cresta del Vallone e costoni e canalini con tratti ripidi (30°) fino in vetta.

Ramponi – Piccozza

Dati escursione:

  • Lunghezza complessiva: Km 8.4
  • Tempo di percorrenza: 5/6 ore
  • Quota partenza: Mt 970
  • Quota Arrivo: Mt 1814
  • Grado escursione: EEAi
  • Dislivello Salita: Mt 621
  • Dislivello Discesa: Mt 624
  • Previsione meteo: Ottime e neve consistente e ghiacciata nella salita alla cresta del Vallone. Pendio fino in vetta ghiacciato e discesa per il campetto con neve molle.

Foto

Logo PNG