Da Prati di Tivo alla Vetta Orientale (Ferrata Ricci)

  • 16/07/2017

Descrizione escursione:

Dalla Madonnina di Prati di Tivo (Arapietra) (Mt 2012) si risale l’evidente sentiero che dopo circa 1h e 15min conduce al Rifugio Franchetti (Mt 2433). Dietro di esso s’imbocca il sentiero che attraversa in leggera salita il ramo sinistro del Vallone delle Cornacchie e porta all’inizio di una larga cengiarampa che taglia in obliquo la montagna a sinistra fino a raggiungere la cresta Nord dell’Anticima della Vetta Orientale. Da qui si risale la rampa, prima su placche (passaggi di I e II grado), poi su detriti attraversando due profondi canaloni. Ultimo tratto, divenuto più largo si prende a destra balzando in cresta in una parete di 30 metri ( Corda Fissa) con il vuoto del paretone sotto i piedi; da qui l’ascesa finale, dove si interseca il sentiero che da destra sale dalla via normale del Calderone, ci porterà in un sentierino che giunge fino alla cima (Mt 2903 ore 1.30)

Discesa percorrendo l’anello sopra il ghiacciaio del Calderone, incontrando dapprima il Passo del Cannone (Mt 2679) e successivamente scendendo per la Sella dei Due Corni (Mt 2547). Da qui il rientro prima al Rifugio Franchetti e poi alla Madonnina (Arapierta) dove si concluderà l’escursione.

Da Prati di Tivo alla Vetta Orientale - Ferrata Ricci (Earth)

Da Prati di Tivo alla Vetta Orientale - (Ferrata Ricci)

Attrezzatura e Difficoltà:

Escursione con passaggi alpinistici di I e II grado dove occorre una minima dimestichezza con la roccia e la tecnica e l’esposizione al vuoto.

Set Ferrata – Casco – Imbrago – Cordino

Dati escursione:

  • Lunghezza complessiva: Km 11.9
  • Tempo di percorrenza: 6/7 ore
  • Quota partenza: Mt 2012
  • Quota Arrivo: Mt 2903
  • Grado escursione: EEA Passaggi di I e II Grado
  • Dislivello Salita: Mt 1312
  • Dislivello Discesa: Mt 1288
  • Previsione meteo: Pessime con precipitazioni di neve e grandine subito dopo il raggiungimento della vetta e pioggia dal Rifugio Franchetti fino a Prati di Tivo

Foto

Logo PNG